Listen free for 30 days

Listen with a free trial

One credit a month, good for any title to download and keep.
Unlimited listening to the Plus Catalogue - thousands of select Audible Originals, podcasts and audiobooks.
Exclusive member-only deals.
No commitment - cancel anytime.
Buy Now for £5.19

Buy Now for £5.19

Pay using card ending in
By completing your purchase, you agree to Audible's Conditions of Use and authorise Audible to charge your designated card or any other card on file. Please see our Privacy Notice, Cookies Notice and Interest-based Ads Notice.

Summary

Il libro della mia vita, straordinaria autobiografia scritta alle soglie della morte, apre la voluminosa opera omnia di Girolamo Cardano (1501-1576) e ne rappresenta – come lui dice – l’umbilicus.

È un libro folletto, che non entra nelle caselle tradizionali. Illustra il continuo corpo-anima dell’autore in modo straordinariamente terrestre e confidenziale, ora rozzo ora fine, ingenuo e scanzonato, pedante e folgorante, spaccone e depresso. Oggi Cardano non è certo dimenticato dagli studiosi; ma la sua notorietà è infima, se la paragoniamo a quella, poniamo, di Leonardo da Vinci, che apparteneva alla generazione precedente.. Ai suoi tempi qualcuno lo chiamò “uomo delle invenzioni”. Oggi le nostre auto impiegano il giunto cardanico nella trasmissione, e i veicoli spaziali le sospensioni cardaniche degli strumenti; i ragazzini giocano ancora con gli anelli cardanici (magari li chiamano “cinesi”) o giocano alle spie cifrando messaggi segreti con la griglia cardanica, reperto antiquato della crittografia. Cardano è un matematico che può ancora intingere i numeri di metafisica o superstizione; però nella speculazione algebrica è «più avanti di tutti suoi contemporanei».È un medico che utilizza tra i farmaci le perle ridotte in polvere (e occasionalmente persino uno scongiuro alla Madonna); ma per esempio pare che guarisse dall’asma un arcivescovo scozzese, prescrivendogli di non dormire più nel letto di piume; o scrive libri di ricette dietetiche per malattie specifiche, e considera il cuoco un ausiliario del medico. «I miei successi vennero più dall’intuizione che dalla cultura... ci misi tutto il senno e la riflessione di cui ero capace, ma sono pochi i casi in cui mi posso vantare che fossero sufficienti». È un astrologo che ama vaticinare in base a buone informazioni su fatti, gente, protagonisti e storia, indagati sensatamente. Certo è un po’ stregone. Ma il “lampo di luce nella mente” – che lui stesso si accredita come suo dono peculiare – non è stregonesco: è semplicemente il nocciolo dell’inventiva, con aggiunta della sensazione di trionfo che si prova quando la si esercita. «È una fusione di ragionamento esperto e di folgorazione intuitiva: l’uno radicato nel mestiere e l’altra vagante in totale libertà.”Questo testo, tradotto dal latino da Serafino Balduzzi, è preceduto da un’introduzione dello stesso, letta da lui.

Please note: This audiobook is in Italian.

Public Domain (P)2011 Gli Ascoltalibri

More from the same

What listeners say about Il libro della mia vita [The Book of My Life]

Average customer ratings
Overall
  • 5 out of 5 stars
  • 5 Stars
    1
  • 4 Stars
    0
  • 3 Stars
    0
  • 2 Stars
    0
  • 1 Stars
    0
Performance
  • 5 out of 5 stars
  • 5 Stars
    1
  • 4 Stars
    0
  • 3 Stars
    0
  • 2 Stars
    0
  • 1 Stars
    0
Story
  • 5 out of 5 stars
  • 5 Stars
    1
  • 4 Stars
    0
  • 3 Stars
    0
  • 2 Stars
    0
  • 1 Stars
    0

Reviews - Please select the tabs below to change the source of reviews.