Regular price: £3.99

Membership details Membership details
  • A 30-day trial plus your first audiobook, free
  • 1 credit/month after trial – choose any book, any price
  • Easy exchanges – swap any book you don’t love
  • Keep your audiobooks, even if you cancel
  • Free, unlimited access to Audio Shows
  • After your trial, Audible is just £7.99/month
OR
In Basket

Summary

Hard Times fu pubblicato nel 1854, e tratta della società inglese e della rivoluzione industriale.

La città di Coketown, in cui è ambientato il romanzo, è il simbolo della disumanizzazione da parte della società industriale che riduce i lavoratori da esseri a forza lavoro (il testo inglese definisce gli operai Hands, che è stato tradotto letteralmente come Mani, per rispettare la scelta stilistica). Nella famiglia protagonista della storia viene impartita una educazione in cui la fantasia viene messa al bando e colpevolizzata, e in cui viene data importanza solo ai Fatti e alle Cifre.

Intorno a questa disumanizzazione Dickens costruisce un quadro composito e toccante; il romanzo è più succinto delle altre sue opere, dando meno spazio a divagazione e descrizioni. Leavis ha descritto il libro essenzialmente come una favola morale, e ha detto che di tutte le opere di Dickens è l'unica che contiene tutti i punti di forza del suo genio - un reale e completo capolavoro; Allen ha definito il romanzo come una critica insuperabile della società industriale; Chesterton l'ha definito la più dura delle sue storie, e Orwell l'ha apprezzato per la sua "rabbia generosa".
©2016 Silvia Cecchini (P)2016 Silvia Cecchini

What members say

No Reviews are Available